Storia e tappe fondamentali

Oltre 60 anni di esperienza rendono Selecta il vostro più vecchio amico!

Come è cominciato tutto

Nel 1950, durante un viaggio d'affari negli Stati Uniti, Joseph Jeger vide per la prima volta un distributore automatico di generi alimentari all'interno di una fabbrica. "Questa è davvero una grande idea commerciale", pensò, decidendo in quello stesso momento di importare quei distributori automatici anche in Svizzera. Raccontò al capo della sua azienda delle sue intenzioni, mise in gioco tutti i suoi risparmi e ordinò i primi 5 distributori automatici dall'America. Fu la decisione giusta, le cui conseguenze positive si sono protratte nel corso dei decenni. I distributori automatici sono tuttora presenti all'interno delle fabbriche, ed oggi portano il nome di Selecta.

Cosa è accaduto negli ultimi 60 anni:

 

  • 1950 Joseph Jeger vede per la prima volta un distributore automatico di generi alimentari all'interno di una fabbrica durante un viaggio d'affari negli Stati Uniti. Sottopone l'idea al suo datore di lavoro a Basilea che gli dà il permesso di installare a proprie spese 5 distributori automatici.
  • 1957 Joseph Jeger sviluppa il progetto originario, iniziando a convertire i distributori automatici americani agli standard svizzeri. Per farlo affitta un garage a Murten (CH), assume il suo primo dipendente e, con il nome di Selecta, sviluppa la prima stazione di fornitura di alimenti. Una tappa fondamentale nella storia vincente di Selecta, che prese quindi il via con un solo singolo dipendente.
  • 1969 Selecta acquisisce la Schweizerische Automatengesellschaft AG (SAG).
  • 1985 Selecta entra a far parte del gruppo Valora.
  • 1989 Viene acquisita la Swiss-O-mat (Verpflegungs-Automaten AG).
  • 1991 Selecta acquisisce la Avag Betriebsverpflegungs AG di Zurigo.
  • 1997 Il gruppo Selecta entra con successo in borsa come leader di settore nel mercato europeo.
  • 2001 Gli azionisti di Selecta accettano l'offerta di acquisto della più grande azienda mondiale nel campo dei servizi di catering: Compass Group PLC acquisisce così il gruppo Selecta mettendolo al centro del suo ramo di vendite in Europa.
  • 2007 Selecta entra a far parte di Allianz Capital Partners GmbH.
  • 2008 Nasce la nuova generazione ALASSIO di macchine per le bevande calde con comandi su touchscreen e viene introdotto in tutta Europa il marchio di caffè miofino.
  • 2009 Lancio dell'esclusivo marchio di caffè premium Massimo Cerutti in Svizzera, Germania e Austria e introduzione del concetto fresh + fit per un'alimentazione equilibrata nelle scuole e sul posto di lavoro.
  • 2010 Lancio della App "Selecta Finder" per smartphone IOS ed Android, per trovare in un istante il distributore automatico rosso Selecta più vicino.
  • 2011 Pagamento attraverso il telefono cellulare nei distributori automatici Selecta: si può pagare con il telefono presso tutti i distributori automatici rossi di snack Selecta che si trovano in luoghi pubblici.
  • 2012 Trasferimento della sede principale di Selecta Svizzera nel nuovo stabilimento appositamente costruito a Kirchberg (Berna). Contemporaneo trasferimento a Kirchberg del magazzino centrale per l'intera Svizzera.
  • 2013 Selecta stabilisce una joint venture con Starbucks e introduce il caffè Starbucks nelle aziende, a partire dalla Svizzera.
  • 2015 Nella gamma Selecta viene introdotto Snackbox Express.
  • 2015 L'11 dicembre KKR conclude l'acquisizione delle quote di maggioranza di Selecta da Allianz Capital Partners GmbH. Da questo momento Selecta SA diventa un'azienda di proprietà del leader mondiale private equity KKR.
  • 2016 Selecta apre il Coffe Corner Starbucks on the go numero 1.000 in Europa. Complessivamente Selecta è presente con Starbucks in 13 paesi.
  • 2017 Selecta stringe un accordo di collaborazione con Lavazza.